Petite madeleine salate al pistacchio

united_kingdom_640

Click to translate

Poche cose sono più piacevoli di una serata tra amiche, un ritrovo di inizio estate nella casetta appena ristrutturata di una di loro.
Un cerchio di giovani donne raccolte attorno a un originale tavolino da fumo ricavato da un ceppo di Pawlonia: chi seduta sul tappeto, chi nella bella poltrona di bambù, le più comode sul divano. A chiacchierare, smangiucchiare, bere e ridere di cuore.
Non sempre, anche tra amiche affiatate, si crea questa atmosfera rilassata e spensierata; quando accade è come un’alchimia misteriosa che ti circonda in una nube avvolgente e leggera e ti trasporta su un altro pianeta. Ed è proprio bello.

petitemadeleine

Il mio modesto contributo a questa serata, visto che la padrona di casa Fancyhollow si era incaricata quasi di tutto, sono state queste petite madeleine salate che volevo fare da tempo. Uno stuzzichino semplice ma gustoso, dove il pistacchio la fa da padrone. Di quelli che si potrebbero mangiare di continuo, un po’ come le ciliegie, mentre si sorseggia un buon vino bianco e ci si rilassa.
Provare per credere.
Magari procuratevi anche un paio di buone amiche, che aiuta parecchio. 😉

petitemadeleine5ok

La ricetta è tratta dal libro “Mini madeleine dolci o salate…” di Sandra Mahut.

PETITE MADELEINE SALATE AL PISTACCHIO

Ingredienti per 45-50 petite madeleine:

  • 100 gr di farina 00 setacciata
  • 2 uova
  • 3 cucchiaini di lievito in polvere per torte salate
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 6 cucchiai di latte
  • 100 gr di pistacchi sgusciati
  • qualche filo di erba cipollina
  • una presa di sale
  • pepe nero

Passate i pistacchi nel mixer con l’erba cipollina fino ad ottenere una polvere fine e tenete da parte.
Mescolate il resto degli ingredienti secchi, poi unite le uova, l’olio evo e infine il latte. Aggiungete infine la polvere di pistacchi, mescolate delicatamente e lasciate riposare in frigo per 30 minuti.
Prelevate l’impasto dal frigo 10 minuti prima di servirvene. Riempite gli alveoli dello stampo da petite madeleine fino al bordo e non oltre, distribuendo bene il composto in tutti gli angoli. Se avete uno stampo in silicone non c’è bisogno di imburrarlo, altrimenti sì.
Infornate a 220° per i primi 3 minuti, poi abbassate il forno a 180° e proseguite la cottura per altri 4-5 minuti circa.

petitemadeleine4bis

 

 Se ti interessano le madeleine dolci puoi trovarle qui:

Madeleine (ricetta base)

Petite madeleine semplici

Petite madeleine alla lavanda

38 risposte a "Petite madeleine salate al pistacchio"

  1. Appena ho letto pistacchio ho pensato fossero madeleine dolci..Invece poi ho visto che sono salate! Salate devono essere assai stuzzicanti, una tira l’altra davvero!

  2. Che di quei tavoli e quelle chiacchere non se neha mai abbastanza. Per il resto ti dico solo una cosa … aspetta che mi capiti quella teglia tra la mani!!!!!!! 🙂
    ps: la seconda foto mi piace molto.

  3. Sembra proprio una bella serata! :)… Vi immagino tra chiacchiere a sgranocchiare madeleines salate! 🙂 voglio provarle in versione salata… Magari proprio al pistacchio! 🙂 chissá che buone! 🙂

  4. Sai che non le ho mai mangiate? Forse te l’ho già scritto perché ne ricordo un’altra versione altrettanto stuzzicante…
    I pistacchi mi piacciono assai e credo anche queste madelaine salate!

    Le foto sono bellissime!!!

    • Ciao amiche!
      Con questa questo post di Alice mi si sono accese delle lampadine 😉
      e comunque anche io non ho mai assaggiato le madeleine, quindi oramai è deciso, Alice porterà le Madeleine per noi! Se poi si parla di pistacchio io ci vado sempre a nozze (e Silvia lo sa bene).
      Spero che quando ci incontreremo si ricreerà un po’ quella situazione di cui si parla nel post. I tavoli di sole donne sono i migliori: ed è lì che il mondo diventa un po’ migliore ❤
      Baci Alice, baci Silvia

      • allora messaggia che noi siamo tutte orecchi! sai che mi è venuta anche a me un’idea??

        aggiudicato…Alice non potrai presentarti senza madeleine al pistacchio!!!

        baci Angiola, baci Alice

      • Aggiudicato!! Non vedo l’ora. Sono certa che ci sarà una bella atmosfera…e hai voglia a chiacchiere! 😀
        Un abbraccio e a presto…e viva le donne!♥

    • Ti aspettavo! Ero curiosa di vedere la tua reazione sulle Madeleine salate… 😉
      Ma mi sono dimenticata di mettere il riferimento del libro da cui le ho prese…è delizioso, ti piacerebbe sicuramente!

  5. Buongiorno Alice, bellissimo il tavolino da fumo, così l’albero continua a vivere riunendo attorno a se persone serene con tanta voglia di stare insieme. Le madeleine le ho fatte solo una volta, sempre salate, dolci le ricordo solo da bambina, erano, asieme ai canestrelli, i miei biscotti preferiti. Le voglio fare, proprio come le tue, belle pistacchiose e magari mi dici da che libro arrivano che me lo compro e così, sono davvero “perduta” 😉
    Buona giornata ❤

    • Ciao Libera! Ho aggiunto il riferimento al libro, è proprio delizioso, ci sono belle foto e molte idee sfiziose ma semplici.
      I canestrelli sono nella lista da un po’, mi piacerebbe farli! Un abbraccio e buona giornata! 😀

      • Allora corro a vedere, ieri non c’era, già, perchè queste madeleine le avevo già avvistate (e virtualmente gustate) ieri 😉 😛

  6. Pingback: Una sera una cena d’estate… | Fancyhollow

  7. Ali, sono rimasta un po’ indietro con le tue ricette, ma le leggerò presto!
    Hai detto pistacchio???? Di sicuro saranno una bomba, il pistacchio è una garanzia! 🙂

  8. come ho visto la ricetta ho pensato a un aperitivo casalingo tra amiche..magari fosse una sana abitudine..invece il tempo per stare insieme in serenità è sempre cos risicato! 😦 e poi queste madelines mi toccherà trasformarle in mini-muffin..lo stampo da madelines proprio mi manca! va beh..mi adatterò! 😉

  9. Pingback: Madeleine allo zafferano e confettura di lampone e la Zima di Firenze | panelibrienuvole

Lasciate un commento...alimentano il mio blog!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...