Fantasia di sablée e…un nuovo vestito!

united_kingdom_640

Click to translate

Ebbene sì, panelibrienuvole cambia veste!
Era tanto tempo che ci pensavo, ma non avevo mai trovato il coraggio di esplorare le varie possibilità offerte da wordpress.
Ma l’aria di primavera porta sempre con sé una certa voglia di rinnovamento, un desiderio di rinfrescarsi e aprirsi al sole che si fa sempre più prepotente, e allora quale occasione migliore per inaugurare un nuovo look?
E poi la Pasqua non è per eccellenza la festa della rinascita? Quindi vi auguro buona Pasqua con questa piccola novità grafica ancora da perfezionare (sarà l’occupazione dei prossimi giorni), che accompagna una ricetta classica della piccola pasticceria: la pasta sablée.

sable12

Mi ci ero imbattuta già tempo fa, tanto da averla introdotta nel mio parzialissimo glossario gastronomico, ma fino ad ora non avevo avuto occasione di provarla. Adesso, invece, complice un viaggio all’estero in visita ad un’amica (del quale spero di darvi presto qualche ragguaglio gastronomico), ho pensato di farne dei biscotti da portare in dono alla mia ospite.
Coincidenza ha voluto che proprio nel numero di febbraio de La Cucina Italiana ci fosse un articolo tematico sulla pasta sablée, dal quale ho preso ispirazione. Ne ho fatta di tre tipi: classica, al cacao e al cocco, ma potete aromatizzarla con tutto ciò che vi passa per la testa…meglio se colorato, così da poter variare anche la cromia della vostra fantasia di biscottini!

sable8

FANTASIA DI SABLEE

Ingredienti per circa 50 biscotti

  • 320 gr di farina
  • 170 gr di burro
  • 90 gr di zucchero a velo
  • 20 gr di albume
  • 15 gr di cocco grattugiato disidratato
  • 10 gr di cacao amaro
  • sale
  • zucchero di canna

Impastate il burro ammorbidito con la farina, unite lo zucchero a velo, un pizzico di sale e l’albume. Impastate fino ad ottenere un panetto, poi dividetelo in tre parti.
Al primo aggiungete il cocco, impastate ancora un po’ per renderlo omogeneo e formate un cilindretto del diametro di circa 3,5 cm. Rotolatelo nello zucchero di canna e lasciate riposare in frigo, coperto con della pellicola, per un’ora.
Lasciate il secondo panetto al naturale, incorporate il cacao al terzo panetto e mettete anche questi a riposare in frigo avvolti nella pellicola trasparente.
Prendete il cilindro di sablée al cocco e tagliatelo in rondelle di 1 cm di spessore.
Per ottenere le girelle, stendete la pasta classica e quella al cacao allo spessore di mezzo cm con l’aiuto di un mattarello fino ad ottenere due rettangoli; sovrapponetele e arrotolateli lungo il lato breve in modo da ottenere un lungo cilindro, quindi tagliatelo a rondelle alte circa 1 cm.
Disponete i biscotti su una placca coperta da forno e cuocete a 160° per circa 20 minuti.

sable3bis

sable5

Curioso contrasto

Mi capita spesso di scegliere i biscotti da fare in base agli ingredienti che ho in casa. In questi giorni mi sono state regalate delle noci da un’amica e così ho deciso di mixarle con i semi di sesamo che avevo in dispensa già da tempo…ed ecco questa ricetta! Ma non temete, non l’ho inventata io, proviene da un libro di cucina…quindi andate sul sicuro!
Non essendoci burro nè lievito e soltanto poca farina, i biscotti sono abbastanza croccanti, quindi non adatti ad essere inzuppati. Inizialmente mi ha lasciato un po’ perplessa il contrasto del sapore del sesamo, non certo dolce, con quello delle noci, ma alla fine devo dire che mi sono piaciuti, anche se sono molto diversi da qualsiasi altro biscotto abbia mai fatto.
La prima volta che li fate vi consiglio di non esagerare con i semi di sesamo, perchè tendono a coprire un po’ il sapore delle noci…ma poi troverete voi la proporzione che più vi aggrada!

sesamo1

BISCOTTI AL SESAMO E NOCI

  • 100 gr di farina
  • 15 gherigli di noci (circa 100 gr)
  • 170 gr di zucchero a velo NON vanigliato
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiai di sesamo

Tritate finemente le noci fino a farne quasi una polvere. Lavorate le uova e lo zucchero a velo setacciato con una frusta, poi unite la farina con la vanillina e infine le noci. Versate sulla teglia rivestita di carta da forno piccole cucchiaiate di composto e distribuite un po’ di semi di seseamo sulla superficie.
Cuocete a 170° per 10-12 minuti. Sfornate e aspettate qualche minuto prima di rimuoverli alla teglia.