Torta dolcissima senza zucchero

united_kingdom_640Click to translate

Eppure a me piace tanto. Quando, in un pomeriggio di ottobre mite e soleggiato, percepisco ad un tratto che le giornate sono più brevi, e sembra quasi che il sole si accordi ai miei tempi interiori.

Sono ormai un ricordo quelle giornate così lunghe in cui il sole assiste al primo sbadiglio della sera e ti fa sentire in colpa di non sfruttare appieno i suoi raggi.
E sono ancora lontani quei pomeriggi inesistenti, quando tutto avviene alla luce artificiale, perché subito dopo il caffè pomeridiano il sole si ritira a meditare.
No. Questa è la durata perfetta. Per godere del pomeriggio e del suo tepore, e subito dopo gustarsi il suo declinare. Perché proprio quando inizia ad avvicinarsi l’ora di cena, ecco che i raggi sono più obliqui, le ombre si allungano, e il ritorno a casa acquista un senso. Anzi, diventa il completamento perfetto della giornata.

torta cocco e miele1

Dentro alle case si accendono le prime luci che proiettano in strada riflessi di quotidianità domestiche sconosciute. Il traffico vivace si fa impercettibilmente più rarefatto, mano a mano che ognuno raggiunge la propria abitazione.
E’ come se vedessi davanti a me tanti quadri in sequenza, in cui persone diverse tornano nella propria casa, appartamento, villa o seminterrato che sia. Dai familiari, dai coinquilini, dai propri cani e gatti. O ad una solitudine che mi piacerebbe immaginare serena.

In momenti come questi la parola casa acquista tutto il suo senso di accoglienza e familiarità, un posto esclusivo, in cui sentirsi al sicuro, difesi e protetti. Ed è in momenti come questo che realizzo la fortuna di averla, una casa.

torta cocco e miele2

Questa ricetta viene dalla Cucina Italiana di settembre. E’ una torta dolce, perfetta per colazione o merenda, ma che contiene solo zuccheri semplici, quelli del miele e del cocco.

TORTA AL COCCO E MIELE

Dosi: 8 persone       Tempo di preparazione: 15 minuti       Tempo di cottura: 30 minuti

  • 250 gr di miele millefiori
  • 200 gr di cocco grattugiato o farina di cocco
  • 100 gr di farino 00
  • 125 gr di burro fuso
  • 4 uova
  • 8 gr di lievito in polvere

Montate le uova con una frusta elettrica per almeno 10 minuti o finché non diventano chiare e spumose.
Incorporatevi poi la farina di cocco, il burro fuso e fatto raffreddare, il miele e per ultimi la farina 00 e il lievito. Se il miele fosse cristallizzato, scaldatelo per pochi secondi in una casseruola prima di utilizzarlo.
Imburrate e infarinate una tortiera a cerniera del diametro di 20 cm e versatevi il composto. Cuocete a 180° per 30 minuti, abbassando il forno a 160° negli ultimi 10 minuti.

torta cocco e miele7

COCONUT AND HONEY CAKE

Serves: 8       Preparation time: 15 minutes       Cooking time: 30 minutes

  • 250 gr honey
  • 200 gr grated coconut
  • 100 gr all-purpose flour
  • 125 gr butter, melted
  • 4 eggs
  • 8 gr baking powder

Whisk the eggs with an electric beater for at least 10 minutes or until they are light yellow and foamy.
Add coconut flour, butter, honey; at last add all-purpose flour. If the honey is a bit solid, heat it in a pan before using.
Grease and flour a 20 cm/8 inch mould with removable bottom and pour in the mixture. Bake at 180°C/355°F for 30 minutes (lower the oven at 170°C/340°F for the last 10 minutes).

torta cocco e miele6

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Oggi pane e salame

tutto al forno

Fagottini di ricotta con composta di fichi

united_kingdom_640

Click to translate

Una delle prime ricette postate, l’ho rifatta di recente e…non mi ricordavo che fossero così buoni!! Grande successo di pubblico, anche tra mamma e babbo che se li sono contesi fino all’ultima briciola e ne hanno ordinata una fornitura per l’autunno…queste sì che son soddisfazioni!
Anche in questo caso, ne ho approfittato per corredare di foto un post che ne era carente…magari piano piano riesco ad aggiornare tutto..
Ecco a voi i fagottini, sofficissimi e dolci…l’ideale per una coccola di prima mattina e per impostare bene la giornata di scuola o di lavoro! 🙂

Fagottini di ricotta e composta di fichi

panelibrienuvole

scroll down for English version

Lo scorso fine settimana sono stata a trovare i miei genitori, che come al solito hanno rimpinguato la mia dispensa fornendomi viveri di ogni tipo. Peccato che tendano ad esagerare un tantinello con le quantità. Forse credono che, pur continuando a dichiarare di vivere da sola, in realtà abbia una famiglia segreta con tre o quattro figli illegittimi…
Che poi conoscono bene la mia naturale avversione verso qualsiasi spreco, per cui avere la dispensa piena di leccornie che non sarò mai in grado di consumare da sola mi crea ansie e nevrosi degne dei migliori saggi psicanalitici.
Dunque, essendomi ritrovata con una quantità abbondante di ricotta, che notoriamente non ha una lunga durata, ho deciso di cercare tra i miei libri di cucina una ricettina veloce per poterla impiegare.
Sono nati così i fagottini di ricotta, caratterizzati da una pasta così soffice che vi sorprenderà al primo morso…

View original post 341 altre parole

Mini plumcake con composta di fiori di sambuco

united_kingdom_640

Click to translate

Ok, questa estate non è proprio estate. Ma a me piace, e so che non sono la sola.
Perché si respira, perché si dorme…e perché si può accendere il forno!

Aspettavo da un po’ l’occasione per mettere alla prova la composta di mele e fiori di sambuco che vi ho raccontato ad aprile e finalmente il momento è arrivato.
Il vasetto era aperto già da un po’ ma non avevo ancora trovato l’impiego ottimale. Troppo aromatica, troppo particolare per una semplice fetta di pane. Buona mescolata con lo yogurt, ma insomma. Sicuramente troppo forte per farne una crostata. Ergo, l’ho messa in questi plumcake, ed è decisamente quello che volevo.
In alcuni ne ho messa una cucchiaiata al centro, per avere un cuore cremoso, mentre negli altri l’ho mescolata al resto dell’impasto, per avere un aroma più diffuso e persistente. Tuttora non so quale mi sia piaciuto di più.
Come vedrete l’impasto non è molto dolce, perché la composta aggiunge una buona dose zuccherina, quindi è un dolce adatto a tutti, ottimo per merenda o colazione, magari anche da portare in spiaggia.

Adesso che ho trovato la forma perfetta, c’è solo un problema: ho finito la composta!

miniplumcake fiori sambuco5

MINI PLUMCAKE CON COMPOSTA DI FIORI DI SAMBUCO

Ingredienti per 6 mini plumcake:

  • 90 gr di farina 00
  • 40 gr di fecola di patate
  • 1 uovo
  • 50 gr di zucchero
  • 40 ml di olio di semi di mais
  • 50 ml di latte
  • 1 cucchiaio di yogurt bianco magro
  • 1 cucchiaino abbondante di lievito in polvere
  • confettura di mele e fiori di sambuco (o quella che volete voi)

miniplumcake fiori sambuco3

Sbattete l’uovo con lo zucchero, unite l’olio e la farina setacciata con la fecola e il lievito. Infine aggiungete il latte e lo yogurt. Il composto deve essere molto morbido, come una crema lenta.
Se volete fare i mini plumcake all’aroma di fiori di sambuco unite all’impasto tre cucchiai di confettura e mescolate il tutto prima di riempire gli stampini.
Altrimenti riempite gli stampini per metà, mettete in ciascuno un cucchiaino di confettura e ricoprite con un velo di impasto, restando ben al di sotto del bordo dei pirottini. In cottura la confettura tenderà a scendere un po’ e il plumcake lieviterà, così il cuore resterà più o meno centrale. Un trucco per non far affondare la confettura è metterla fredda di frigorifero.
Cuocete a 180° per 25 minuti circa facendo la prova stecchino per controllare la cottura.

miniplumcake fiori sambuco8

Se vi interessano altri plumcake, provate anche

MINI PLUMCAKE ALLO YOGURT

MINI PLUMCAKE AL CACAO AMARO

PLUMCAKE ALLA RICOTTA SENZA BURRO NE’ OLIO