Crumble muffin ai mirtilli selvatici

united_kingdom_640Click to translate

Che paradosso. Proprio in quello che dovrebbe essere uno dei luoghi più belli del mondo, vedere ogni giorno tante brutture.
Ognuno di noi è destinato a subire una certa dose di spiacevolezze nel corso di una giornata, ma un tale accumulo in un luogo che sarebbe destinato all’elevazione culturale e spirituale stride più che altrove.
Non vorrei dover essere nemmeno spettatrice di un simile circo, mai, e invece realizzo con orrore di trovarmi nell’arena.
Cerco di tenermi ai margini, a volte mi copro gli occhi con le mani, altre vorrei piangere, sempre più spesso fingo di non sentire e mi canto una canzone per difendere le orecchie. Per difendere l’anima.

crumble muffin mirtilli-5

Quando esco di lì provo a sorridere a me stessa, a consolarmi, a farmi una carezza come se fossi una bambina ferita. Mi sorprendo ad elemosinare briciole di bellezza, e per fortuna ne trovo in grande quantità. Ancora.

E mi godo il tepore del sole sulla pelle, se siamo in primavera, o il vento freddo che fa lacrimare gli occhi e intirizzisce il naso, in inverno. Guardo il cielo e pedalo, felice di poterlo fare. Assaporo questi semplici gesti come un dono sempre nuovo.
Sono felice di sentirmi libera e fortunata, di riuscire a guardare le piccinerie quotidiane con distacco, di riconoscere ancora il valore delle cose per me importanti. Di compatire piuttosto che odiare, nel tentativo di elevarmi invece che di affondare.

Ma ho bisogno di carburante, per farlo. E allora leggo, cucino, guardo il mondo attraverso un obiettivo e attraverso i suoi occhi. Mi ci perdo, nei suoi occhi, e tutto torna nella giusta prospettiva. Indago le mie meschinità e tento di superarle; sorrido a me stessa e mi circondo di piccole cose che mi piacciono. Cerco la tenerezza, la grazia, i sentimenti positivi e la luce. E spero di riuscire a conservare la dignità.

crumble muffin mirtilli-9bis

Cos’è un crumble muffin? Semplicemente un muffin che, prima di essere infornato, viene cosparso di un crumble, ossia di un briciolame fatto di farina, burro e zucchero. E potete facilmente immaginare quanto lo renda più goloso, vero?

CRUMBLE MUFFIN AI MIRTILLI SELVATICI

Porzioni: 6 muffin       Tempo di preparazione: 5 minuti       Tempo di cottura: 20-25 minuti

Ingredienti

  • 130 g di farina 00
  • 95 ml di latte
  • 55 g di zucchero
  • 30 ml di olio di semi
  • 1 uovo
  • 5 g di lievito in polvere
  • 100 g di mirtilli

Per il crumble:

  • 20 gr di burro freddo
  • 20 gr di zucchero
  • 30 gr di farina

Procedimento

Lavate i mirtilli, asciugateli tamponandoli delicatamente con carta da cucina e infarinateli leggermente.
Mescolate con le mani gli ingredienti per il crumble, sfregandoli tra le dita fino ad ottenere una consistenza briciolosa, poi riponete in frigo.
In una ciotola, miscelate la farina setacciata, il lievito e lo zucchero. In un’altra ciotola, mescolate l’uovo, il latte e l’olio.
Versate gli ingredienti secchi nel composto liquido, mescolate 5-6 volte con il cucchiaio, unite i mirtilli e mescolate altre 3 volte. Non di più, anche se vi sembrerà che rimangano grumi: è il segreto per avere muffin soffici e ben lievitati. Riempite gli stampini per 3/4, distribuite sopra ad ognuno un po’ di crumble e cuocete a 180° per 20-25 minuti.

crumble muffin mirtilli-1

.

crumble muffin mirtilli-8

Note:

  • io sono stata un po’ avara di crumble, se volete farli più golosi, vi consiglio di aumentare leggermente le dosi;
  • se volete un crumble bello dorato, usate dello zucchero di canna.

Muffin al bourbon e noci pecan…e il mio primo MTChallenge

united_kingdom_640

Click to translate

Le sfide dell’MTChallenge mi sono sempre sembrate al di fuori della mia portata.
Molto più serie rispetto ai tanti contest che girano in rete, sono competizioni curate e professionali nell’approfondimento del tema mensile, colte nei riferimenti, strutturate con regole rigorose. Ma senza mai prendersi troppo sul serio.
Per tutte queste ragioni mi hanno sempre affascinato,  ma non me la sono mai sentita di competere. Almeno fino a quando ho letto che il tema del mese sarebbero stati i muffin, con una ricetta di partenza spiegata con una tale semplicità e accuratezza che mi ha fatto pensare che forse ce la potevo fare anche io.
Ma quello che veramente mi ha fatto decidere ed ha acceso il mio entusiasmo è che la ricetta dove essere ispirata ad un testo letterario. Romanzo, canzone, testo teatrale, poesia: qualsiasi cosa. L’ho – ovviamente – trovata un’idea bellissima e nella mia testa hanno iniziato a rimbalzare le suggestioni più diverse, roba da sfornare muffin da qui a Pasqua. Ma dovendo sceglierne una sola ho deciso di trasformare in muffin la Lane Cake, una torta che avevo in mente già da un po’, scoperta grazie ad un libro che mi sta molto a cuore: Il buio oltre la siepe.

Muffin con bourbon e noci pecan7
Del romanzo vi avevo già parlato qui, una bellissima storia nella quale il tema razziale, la forza degli ideali e le difficoltà del tenere fede ai propri principi vengono affrontati con grazia e semplicità, narrati attraverso lo sguardo limpido della piccola Scout, una buffa e saggia bambina orfana di madre.

Il romanzo è ambientato in Alabama negli anni Trenta e più di una volta ricorre la Lane Cake, una torta tipica di questo Stato, costituita da vari strati di sponge cake farciti con uvetta e una sorta di crema aromatizzata al bourbon. La torta fu inventata a fine Ottocento da Mrs. Emma Rylander Lane per un concorso di torte (dove vinse il primo premio), fu da lei brevettata e nel corso degli anni si è arricchita di vari tipi di frutta secca e disidratata.

Muffin con bourbon e noci pecan7
Alla piccola Scout – che mi è rimasta nel cuore – piace molto questa torta, soprattutto se preparata dalla saggia e anticonformista Miss Maudie, vicina di casa e punto di riferimento della bambina, che la fa “così imbevuta di liquore da far girare la testa”.
Nei miei muffin ho voluto riproporre una versione piuttosto semplice della torta: uvetta, cocco, noci pecan e l’immancabile bourbon, un whiskey che prende il nome da una contea dello Stato del Kentucky. Il gusto – per me insolito – del whiskey mi è particolarmente piaciuto, forse anche perché mi ha fatto vivere il senso di innocua trasgressione che prova Scout nel mangiare una torta così alcolica. Le noci pecan, invece, mi ricordano gli alberi nel giardino di Miss Maudie, che probabilmente fornivano i frutti per le sue torte, e donano un lato di croccante sorpresa a questi soffici muffin. Il cocco, infine, rimane volutamente sommesso, addolcisce ma non prevale.

Sarà la suggestione di un libro che mi è piaciuto tanto, o forse il sogno di essere trasportati in Alabama con un semplice morso, ma questi muffin sono diventati subito uno dei miei dolcetti preferiti. In onore di Scout.

Muffin con bourbon e noci pecan

MUFFIN AL BOURBON E NOCI PECAN

Dosi: 6/8 muffin       Tempo di preparazione: 15 minuti       Tempo di cottura: 25 minuti

  • 75 gr di farina di farro
  • 60 gr di farina integrale
  • 25 gr di cocco grattugiato
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 50 gr di noci pecan
  • 50 uvetta
  • 60 ml di yogurt bianco magro
  • 60 gr di burro a temperatura ambiente
  • 1 uovo medio
  • 60 ml di bourbon whiskey
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • una punta di bicarbonato
  • un pizzico di sale

Mettete a bagno l’uvetta in 30 ml di bourbon per 15-20 minuti, poi scolate, strizzate e asciugate. Tenete da parte il liquore.
Accendete il forno a 190°.
Lavorate a pomata il burro con lo zucchero usando un mestolo di legno. Unite l’uovo e lavorate con una frusta per farlo assorbire. Poi versate lo yogurt e il bourbon (quello rimasto dall’uvetta più altri 30 ml) e mescolate.
In una terrina mescolate gli ingredienti secchi: farine, cocco, lievito, bicarbonato e sale. Unite infine l’uvetta, facendo attenzione che si infarini bene (serve a non farla andare a fondo durante la cottura) e le noci pecan spezzettate grossolanamente.
A questo punto è questione di velocità: fate una sorta di fontana negli ingredienti secchi e versatevi quelli liquidi. Mescolate con un cucchiaio per 10-11 volte al massimo, poi riempite subito i pirottini per 3/4 e infornate.
Abbiate cura che il forno sia a 190° quando infornate i muffin; non appena avete richiuso lo sportello, abbassatelo a 180° e cuocete per 20/25 minuti. Controllate la cottura facendo la prova stuzzicadenti.

Muffin con bourbon e noci pecan

BOURBON AND PECAN NUTS MUFFIN

Makes: 6/8       Preparation time: 15 minutes       Cooking time: 25 minutes

  • 75 g spelt flour
  • 60 g wholewheat flour
  • 25 g grated coconut
  • 50 g white sugar
  • 50 g pecan nuts, chopped
  • 50 g raisin
  • 60 g plain low fat yogurt
  • 60 g butter, softened
  • 1 medium egg
  • 60 ml bourbon whiskey
  • 2 tsp baking powder
  • a pinch of soda
  • a pinch of salt

Soak raisins in 30 ml of bourbon for 15-20 minutes. Drain, squeeze and dry. Keep aside the bourbon.
Preheat the oven at 190°C/370°F.
With a wooden spoon, work together butter and sugar until creamy. Add the egg and whisk with a fork. Then add yogurt and all the bourbon (the 30 ml left and the 30 ml saved from the raisin-soaking) and blend.
In a bowl, mix the dry ingredients: flours, coconut, baking powder, soda and salt. Add raisin – making flour stick to it – and pecan nuts.
Grease your muffin cases with butter or put fluted paper cases in them.
Now you must be quick: pour liquid ingredients in the bowl with the dry ones and mix up with a spoon for a few seconds, no more then 10 times. Fill muffin cases 3/4 full, put in the oven and lower the temperature at 180°C/350°F. Bake for 20-25 minutes.

Muffin con bourbon e noci pecan

Con questa ricetta partecipo alla sfida n. 43 dell’MTChallenge

banner

Improvvisazioni meditate: muffin al cocco e cioccolato

bandiera

Click to translate

Io sono totalmente incapace di improvvisare, è evidente a chiunque mi conosca da almeno 5 minuti. Per questo, quando faccio una cosa (vagamente) improvvisata e dall’esito positivo, sono particolarmente contenta. Mi sembra di aver superato i miei limiti, in qualche modo.
Ora, in questo caso, l’improvvisazione è stata limitata e controllata, quindi un po’ a metà, ma – che volete? – già mi pare di aver fatto parecchio!!

muffin_cocco4
Volendo fare dei dolcetti da colazione per due golosoni sono andata a ripescare una vecchia ricetta: ho diminuito il burro, eliminato gli aromi, aggiunto del cioccolato…e in 10 minuti i muffin erano a cuocere in forno! Oltre all’improvvisazione, la rapidità…davvero non mi riconosco più! 😉

MUFFIN AL COCCO E CIOCCOLATO

Dosi per 6 muffin:

  • 70 gr di farina 00
  • 70 gr di cocco grattugiato
  • 70 gr di burro
  • 2 uova
  • 60 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 40 gr di cioccolato fondente a pezzetti

muffin_cocco3

Fate ammorbidire il burro e lavoratelo in una ciotola con la zucchero. Poi aggiungete le uova uno alla volta, la farina setacciata con il lievito, il cocco grattugiato e infine i pezzetti di cioccolato. Distribuite l’impasto negli stampini (io uso quelli in silicone, perfetti da sformare) e cuocete a 180° per 20 minuti.
Con questa ricetta partecipo alla rubrica di Lamiacucinaimprovvisata (giusto per restare in tema)…

muffin